L’equipaggio della Nave Etna omaggia i Caduti dell’Oria

Omaggio di Nave Etna e dei Cadetti del corso AKRATON dell'Accademia NAvale di Livorno, ai Caduti nel naufragio del piroscafo Oria (Italy in Greece - Ambasciata Italiana in Grecia)

Il 22 Agosto scorso i Cadetti dell’Accademia Navale di Livorno, impegnati nella crociera della Campagna Addestramento 2019 nel Mediterraneo, hanno fatto tappa al Monumento ai Dispersi nel Naufragio del Piroscafo Oria per un bellissimo gesto di omaggio e ricordo.

È una tradizione che ormai si rinnova e che riempie di gratitudine noi Familiari.

A tutte le Donne e gli Uomini di Nave Etna, all’Ambasciatore Luigi Efisio Marras e a tutto il Personale dell’Ambasciata Italiana di Atene, un ringraziamento e la nostra fraterna gratitudine, sia per ciò che hanno fatto per noi, sia in generale per la professionalità, entusiasmo e bellezza che portano in tutto il mondo in rappresentanza del nostro Paese.

Arch. Michele Ghirardelli
Rete dei Familiari dei Dispersi nel Naufragio del Piroscafo Oria

I Cadetti della Nave Etna della Marina Militare Italiana al Monumento dei Caduti nel naufragio del Piroscafo Oria
I Cadetti della Nave Etna della Marina Militare Italiana al Monumento dei Caduti nel naufragio del Piroscafo Oria

Foto: Ambasciata Italiana in Grecia

La sagoma della prua dell’Oria in una foto aerea dell’ottobre 1944

La sagoma del troncone anteriore del Piroscafo Oria è chiaramente visibile nella foto di ricognizione scattata dalla Royal Air Force il 12 ottobre 1944, esattamente 8 mesi dopo il naufragio. Il relitto sarà smembrato dopo il 1950.

Si ringrazia la British School at Athens per aver messo a disposizione l’immagine ed aver collaborato alla ricerca.